Castello di Castelvecchio

Regione: Liguria
Zona: Imperia
Comune: Ventimiglia
Probabile origine: XIII secolo
Strutture originarie: No
Condizioni: Discrete
Visitabile: Si

Ventimiglia (Ventemiglia nel dialetto locale intemelio, Vintimiggia in genovese, Vintimille in francese, Ventemilha in occitano, Albintimilium in latino) è un comune italiano della provincia di Imperia in Liguria, di 24 120 abitanti che diventano oltre 55 000 abitanti nella sua conurbazione che include i comuni confinanti e contigui di Camporosso, Vallecrosia e Bordighera, ed il primo entroterra che senza soluzione di continuità costituiscono un'unica città di rilevanti dimensioni.

Comune più occidentale della regione, terzo della provincia e ottavo della regione per numero di abitanti, similmente ad altre località della Liguria, durante il periodo estivo la popolazione della città aumenta considerevolmente, a causa del massiccio flusso turistico proveniente, per lo più, dal Piemonte e dalla Lombardia. Il turismo e il commercio rendono Ventimiglia la città più movimentata della provincia dal punto di vista degli afflussi ferroviari, stradali e autostradali.

La città di Ventimiglia, alla quale spesso ci si riferisce come "la Porta Occidentale d'Italia", "la Città di confine" o "la Porta Fiorita d'Italia", così come tutta la conurbazione Ventimigliese, intrattiene forti rapporti economico-sociali con la vicina Costa Azzurra, come testimoniato dai dati relativi al pendolarismo, tanto da esserne di fatto parte dal punto di vista prettamente geografico.

Ventimiglia è divisa in due parti dal fiume Roia, che qui sfocia nel mar Ligure: una medievale, che sorge su un colle alla sua destra (Ventimiglia Alta) ed è il secondo centro storico della Liguria per estensione dopo quello di Genova, ed una moderna, edificata sulla riva sinistra del fiume a partire dall'Ottocento.

Rinomata per il suo clima, le sue spiagge ora ciottolose e sabbiose, ora rocciose e frastagliate, per i suoi siti storici e naturalistici, ospita importanti eventi di richiamo internazionale, quali l'Agosto Medioevale, il Desbaratu e il mercato settimanale del venerdì. In passato si svolgeva anche la celeberrima Battaglia di Fiori.

Continua a leggere su: Wikipedia

Riferimento interno: Basso Medioevo